ROBEGANESE – LIVENTINA

Quella di domenica è stata la partita delle illusioni, per due volte in vantaggio, per due volte riacciuffati. La squadra è stata ben disposta in campo ha dimostrato subito un impegno vero mentre la Liventina ha faticato a trovarsi su di un terreno che ne ha limitato il consueto fraseggio.

In ogni caso lo spirito che si voleva vedere dalla squadra è uscito. Adesso la nostra prima squadra è attesa da due trasferte consecutive dove è obbligatorio portare a casa punti importanti per vedere con fiducia la parte di campionato che resta da giocare.

Intervista a MISTER FRANCESCO COMINOTTO

QUESTE LE PAROLE DEL NOSTRO NUOVO MISTER FRANCESCO COMINOTTO, subito dopo la partita di domenica: “ E’ stata una partita veramente combattuta quella di oggi contro la Liventina, giocata a viso aperto da entrambe le squadre, che volevano assolutamente la vittoria, entrambe! La Liventiva ha spinto un pò più di noi ma questa cosa era normale visto che si sono trovati sempre in svantaggio. Loro hanno confermato di essere veramente un’ottima squadra, noi abbiamo fatto la nostra figura! Abbiamo iniziato la gara con un 3-5-2 ma il centrocampo aveva il vertice alto con Matta che giocava a ridosso delle nostre punte. Sciancalepore esterno di centrocampo la novità di oggi. Ho chiesto a Gaetano di provare  in una posizione diversa e ho ricevuto segnali incoraggianti dal punto di vista della disponibilità, ho voluto insomma che prendesse fette di campo. Non lo voglio spalle alla porta, voglio cercare di esaltare le sue caratteristiche. Penso di aver centrato l’obiettivo, adesso miglioreremo ancora.

La squadra mi sta seguendo, sono solo 10 gg che siamo assieme, e devo dire che sono molto molto soddisfatto.

Fra poco inizierà il mercato di riparazione, se arriveranno dei rinforzi sarà una cosa gradita e valuteremo come cogliere ogni opportunità “.

Bene, a Francesco e a tutti i suoi “nuovi” ragazzi, un grosso in bocca al lupo da tutta la Società.